Scheda corso

Area Medical Writing

Medical Communications

Presenting scientific data orally

Medical Communications

Data: 9 novembre 2017 | 9.00-18.00

Sede: Hotel Melià - Milano

Lingua: English

Docenza: Andrea Rossi

*Quota: € 750,00 + IVA

*Early bird: 19/10/2017
Se tutti i partecipanti saranno italiani, il corso si svolgerà in italiano


Iscriviti

Brochure

Introduzione

La presentazione dei risultati scientifici richiede l’integrazione delle tecniche di comunicazione con la profonda conoscenza dei dati scientifici. La conoscenza di entrambe queste aree è diventata indispensabile per esporre, in modo scientificamente corretto, i risultati delle proprie ricerche di fronte ad una qualunque platea. Può essere ancor più importante che la presentazione risulti interessante, se non appassionante, per il pubblico.
Questo workshop descrive e fornisce le basi della comunicazione scientifica in modo che il partecipante sia in grado di presentare i risultati delle sue ricerche nel modo più efficace. Le presentazioni devono essere diverse a seconda dell’ambiente in cui si svolgono e dell’audience a cui si rivolgono.
Questo workshop è aperto a professionisti provenienti da diversi paesi e con diversi ambiti culturali e scientifici. Le basi teoriche della comunicazione verranno trasformate in pratica quando i partecipanti prepareranno un set di diapositive di PowerPoint per presentare i risultati di uno dei loro studi al pubblico che partecipa al workshop. I feedback, provenienti da persone con differenti background, verranno condivisi e discussi in modo strutturato per ogni partecipante. I partecipanti dovranno utilizzare il proprio computer e portare il materiale (protocolli, report di studio, diapositive, abstract, manoscritti, ecc.), che possa permettere di preparare e presentare una presentazione di PowerPoint specifica per un certo pubblico.

A chi è rivolto il corso?

Il corso è rivolto a professionisti con background culturali e scientici diversi che conoscano i fondamenti della ricerca
clinica con interesse a divulgarne i risultati fra cui:

  • Medical Liaison
  • Medical Affairs
  • Scientists
  • Clinical Operations
  • Phisicians
  • Regulatory
  • Medical Writers
  • Scientific Communications
  • Medical Communications

appartenenti ad Aziende Farmaceutiche, CRO, Biotech
e anche rivolto a:

  • Centri di Ricerca Ospedaliera
  • Università
  • Consulenti

Esperienza del partecipante

Conoscenza dei principi di base della ricerca clinica e sulla divulgazione scritta dei dati come pubblicazioni scientifiche.
La partecipazione al corso di Medical Writing del 30 e 31 ottobre 2017, o similare è propedeutica.

Contenuti del corso

  • Benvenuto ed obiettivi del corso
  • Allineamento sulle basi della ricerca clinica
  • La preparazione di una presentazione efficace: dalla teoria alla pratica
  • La comunicazione F2F ed il pensiero tra pari (esercitazione)
  • Power Point come strumento per una efficace comunicazione scientica
  • La struttura di una presentazione
  • Grafici e tabelle
  • Preparazione di un file Power Point (esercizio individuale)
  • Presentazione individuale degli elaborati
  • Closing remarks

Lingua ufficiale: inglese
Se tutti i partecipanti saranno italiani, il corso si svolgerà in italiano

Tecniche didattiche

Workshop interattivo

Alla fine del corso il partecipante sarà in grado di:

  • Comunicare efficacemente i risultati di uno studio clinico.
  • Creare e svolgere una presentazione scientificamente corretta ed efficace a seconda del pubblico a cui è rivolta.
  • Far emergere i punti di forza e di debolezza dei risultati scientifici a seconda del pubblico a cui ci si rivolge.

Il docente

Andrea Rossi, Medical Writer – Europen Medical Writers Association

Laureato in Scienze Biologiche all’Università di Firenze, dopo alcuni anni in università, nel 1989 è entrato nella Direzione Medica di Ely Lilly dove ha ricoperto numerosi incarichi
ed attualmente è International Scientic Communications Lead. Autore di oltre 400 pubblicazioni ed articoli a livello nazionale e internazionale, tra cui più di 60 su riviste peer-reviewed, ha
collaborato alla stesura di numerosi altri articoli per i quali è stato citato negli aknowledgments ed è peer-reviewer di alcune prestigiose riviste.
È membro di importanti organizzazioni scientiche tra cui l’EMWA, di cui è workshop leader ed è stato presidente, e BIAS, nel quale è stato parte del consiglio direttivo; partecipa come
relatore e chairman a numerosi convegni, tra cui i congressi EMWA, SSFA e BIAS, oltre ad essere relatore di seminari presso le scuole di specializzazione in medicina di alcune tra le principali università italiane ed alcune importanti società medico-scientiche.